Nicéphore Niepce

Chi è ? 

Se dicessi Carlo Magno? Dante Alighieri? Einstein? Thomas Edison? 

Tutti noi sappiamo cosa hanno fatto, se sono stati importanti nella storia, se hanno inventato qualcosa o se sono stati i primi attori muti come Charlie Chaplin, Stanlio e Ollio; ci sono dei nomi altisonanti che appena li sentiamo ci riportano a qualcosa, ma Nicéphore? Lo riconducete a qualcosa?

Molti di voi no, ma è stata una grande persona al pari di Alessandro Volta, è grazie a lui se oggi abbiamo testimonianza del nostro passato e presente. 

Pensate come sarebbe la vostra giornata senza le ” foto”

Niente istagram, snapchat, selfie, cataloghi, riviste, paparazzi e google immagini?

Nessun attimo, nessun ricordo!! Ci permette di vedere posti che non vedremo mai, anticipare ciò che andremo a vedere, vivere indirettamente attimi, portare attimi colti agli infermi, ai malati e riconoscerci nei documenti.

Nicéphore ha scattato la prima fotografia dell’umanità, nell’estate del 1826 a Le Gras, in Francia.

Essa ritrae il cortile della sua sua casa visto dalla finestra della sua stanza. Oggi è conservata presso l’Università del Texas ad Austin.

La realizzò cospargendo di bitume di giudea e olio di lavanda una lastra di peltro per eliografia. Fu necessario un tempo di esposizione di 8 ore!!

La macchina utilizzata era composta da due cassette di legno e dotata di un diaframma a iride, questa è conservata al Museo Denon in Francia.

A presto!

Alice

Seguici su:
Questa voce è stata pubblicata in Post di Alice, Senza categoria. Contrassegna il permalink.