FRU-FRU

Ho sempre avuto una particolare attrazione per i gatti e non l’ho mai nascosto, anche se in realtà per un motivo o per un altro non ne ho mai posseduto uno…. fino a qualche anno fa…. Da poco Fru-Fru ha compiuto quattro anni e quello che ammiro di più di lei è la “capacità di attraversare la vita senza fare rumore”…. Proprio il perfetto contrario del sottoscritto.

Fru-Fru ha la capacità di sparire e rimanere introvabile, come se fosse scivolata in un universo parallelo lasciando solo le sue impronte qua e là e poi, quando ritorna mi guarda come se fossi stato io a sparire facendomi sentire dentro i suoi rimproveri ….. impossibile guardarla in quel momento senza sentirsi nervosi.

Quando sparisce, in realtà sembra non essersi mai allontanata e forse è sempre stata li dove la sto cercando ma invisibile…..non posso vederla quando fa le sue scorribande in uno “spazio/tempo” a noi sconosciuto. Fru-Fru in pratica non fa nulla. Sta seduta, accovacciata, sdraiata. Non si attende niente, non ha aspettative e non dipende da nessuno ….. si fa bastare il suo presente e il suo tempo è perfetto, si allarga e si restringe come le sue pupille. Il suo sguardo non svela emozioni quando i suoi occhi mi fissano dritto nell’anima.

Se a un cane si può ordinare di fare qualcosa, a Fru-Fru, al massimo si può fare una proposta ragionevole e sicuramente non vedrà una buona ragione per obbedire ad un altro animale anche se cammina su due zampe. Penso che passi il suo tempo a capire cosa fare di me….per ora si è manifestata tollerante…. Quattro anni di vita….all’attivo ha un numero imprecisato di lucertole, mosconi, biscie e passerotti come bottino. Si è dimostrata fin da subito una ladra….piccoli oggetti smarriti ritrovati nella sua cesta ( uno spazzolino da denti….una biro…un pupazzetto a forma di gufo). Inutili i rimproveri…..non essendo mai stata colta in fragrante ha manifestato calma e freddezza di fronte a qualsiasi interrogatorio.

Non esiste per lei il concetto di “bene” e “male” al contrario di me che mi faccio sempre un mucchio di menate. Non prova nessun rimorso per qualcosa che ha fatto. Penso che per lei gli avvenimenti vengano usati non per misurare il tempo ma per misurare il suo benessere e la sua sicurezza. La invidio…ma non perché in questo momento è qui sdraiata che dorme, spalmata su una sedia ma, proprio per la sua capacità di non concepire il tempo e di viverlo nella semplicità e indipendenza….di non essere mai del tutto addomesticata…..

r.t.

Seguici su:
Questa voce è stata pubblicata in Post di Tiziano, Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.