E SE IO FOSSI UNO DI VOI?

Ti osservo ormai da molto tempo…..sorveglio le tue bugie che ormai sono troppo numerose per essere prese in esame. Quante balle che sento ogni giorno solo su due classi…un totale di 30 allievi, una trentina di corpi che si trasformano a velocità impressionante.
Ma poi dove trovo il tempo per indagare? E chi me lo fa fare? Ma devo sostituirmi alla famiglia? E fino a che punto posso entrare ?


Ma poi emerge una ragione…un “pensiero”….uno dei tanti che cercano di nascondersi tra le pieghe della coscienza.
Lui..quel ragazzo mi assomiglia…io ero così…lui è la mia seconda vita…quel ragazzo è il mio fallimento professionale quello che non volevo essere.
A stento viene a scuola…si trascina…i ritardi sono ben conditi di bugie che mi piace sentire…..ricordano le mie menzogne ogni volta come delle spine…..e so benissimo che a questa bugia deve corrispondere la bugia detta ai genitori che li vedo rimandare ad oltranza …cena dopo cena….l’argomento con il figlio.
I genitori pensano e credono alla bacchetta magica…il figlio che poi in sintesi in appello farà leva alla mancanza della famiglia, istituzioni, buona volontà e sacrifici inesistenti venendo  assolto con un giudizio unanime tra i “docenti del collegio”….Mancanza di basi….questo farà in modo di  eclissare le responsabilità di tutti docenti, famiglia e alunno…..tutto a posto….non è colpa tua….e non possiamo infierire su qualcosa di cui tu non ne sei responsabile…….insomma….assolto per mancanza di prove.
Ovviamente si sa che con questo alunno è impossibile parlare di compiti da fare…..al massimo all’inizio dell’anno qualche educatore potrà dire…” ci devo lavorare sopra” come se fosse la scatola nera di un aereo….ma l’intenzione della classe docenti c’è e questo basta…..poi la “mancanza di basi” l’atto finale..la carta da buttare nel mazzo…..pulirà il banco da gioco e le coscienze di tutti.
Compiti dicevamo?….ovviamente non farà i compiti….in giro con gli amici….o coinvolto in un video massacro nella sua camera o intontito e frastornato dall’auricolare del mp3.
Eppure ci sarebbe ancora una via di fuga……l’ho sempre vista questa “uscita di sicurezza”…basterebbe una sana ammissione della verità…”Prof non ho fatto i compiti perché vede…dopo 2 ore che mi impegnavo sui libri sono arrivato alla conclusione che non ci capisco nulla” ma è l’unica cosa che non vorrei sentire….dovrei applicare subito la sanzione di ufficio…un votaccio…no..dentro di me spero che non mi dica la verità.
Più vantaggioso dire che “Prof…stavo leggendo voglioso ma improvvisamente la sorella ha avuto un malore e ho dovuto portarla dal medico..non si immagina che fila che si trova dal medico….”
Questo salva l’onore dell’alunno e fa passare il Prof per un umano…..
Ci si rimpalla tra famiglia e scuola una patata che diventa sempre più bollente…..la patata lo è soprattutto per i genitori esasperati da bugie, omissioni, complicità, fatti esageratamente dettagliati per essere veri……anticipazioni di scusanti….
E si andrà avanti così fino a giugno……sperando in una “mancanza di basi” che poi nessuno lo dice vuole dire mancanza di docenti seri, mancanza di famiglia seria, mancanza dell’alunno serio…..
Perché dico questo?….non lo sò forse  sono andato molto internamente tra le pieghe della vostra coscienza…..

Seguici su:
Questa voce è stata pubblicata in Post di Tiziano, Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.